Consorzio obbligatorio fra gli apicoltori
della Provincia di Gorizia

Logo Consorzio obbligatorio fra gli apicoltori della provinvia di Gorizia
Via Staranzano, 23
34077 Ronchi dei Legionari (GO)
C.F. 80000960312

Casa dell' ape

Per un´altra pagina della casa dell´ape Clicca qui
"LA CASA DELL´APE" - COOPERATIVA Via Cicuta, 1 - Lucinico - Gorizia
Tel. 0481/535624
Uff. Commerciale: Tel. e Fax. 0481/809267

La casa dell´ape

Come ogni anno la Cooperativa "La Casa dell'Ape" di Gorizia si mette a disposizione delle varie scuole della città per diffondere una migliore conoscenza del mondo dell´ apicoltura e del prodotto miele.
Il 17 febbraio abbiamo avuto come ospiti presso la Cooperativa, la seconda media della Scuola "C. M. D´Attems" di Gorizia sita in Via Seminario, 7.
I ragazzi, che a scuola hanno seguito un breve corso sulla storia della cooperazione tenuto dalla dott.sa Annalisa Deiuri del IRECOOP FVG, hanno appreso la storia dei padri pionieri della cooperazione, approfondendo la struttura di una cooperativa e cosa vuol dire essere soci.
Le insegnanti prof.sse Liliana Percolai e Laura Lagagnà hanno approfondito, con i ragazzi, il mondo dell ´ apicoltura.
La conclusione migliore non poteva che essere, quindi, visitare la nostra cooperativa.
I soci Renzo Obit (Presidente della Casa dell´Ape) e Duilio Persoglia, dopo avere presentato agli alunni un breve filmato sulla vita delle api e dopo aver spiegato come funziona la cooperativa e perchè era stata creata, hanno fatto partecipare gli studenti ad una dimostrazione pratica sull´invasettamento, etichettatura e stoccaggio finale in magazzino del miele.
Alla fine, sono stati fatti assaggiare i vari tipi di miele prodotti dai soci apicoltori della nostra Provincia, ed è stato dato in omaggio ad ognuno un piccolo vasetto di miele da portare a casa per degustarlo a colazione, con la raccomandazione di prendere questa abitudine in modo da iniziare dolcemente la giornata con un prodotto naturale.
>Dimostrazione di confezionamento ed etichettatura del miele.
Duilio Persoglia descrive alla scolaresca le caratteristiche dei mieli provinciali.
Foto ricordo.
Tutti soddisfatti a conclusione della visita!