Consorzio obbligatorio fra gli apicoltori
della Provincia di Gorizia

Logo Consorzio obbligatorio fra gli apicoltori della provinvia di Gorizia
Via Staranzano, 23
34077 Ronchi dei Legionari (GO)
C.F. 80000960312

Mieli senza confini

Mieli senza confini è il sito del Consorzio obbligatorio fra gli apicoltori della Provincia di Gorizia. Il nome, utilizzato per un convegno internazionale di qualche anno fa, sottolinea l'ambizione di demolire steccati e divisioni per creare sinergie tra gli apicoltori della provincia isontina e tra le varie realtà apistiche regionali e di oltre confine.

Il sito vuole essere un servizio per i soci, giovani e meno giovani, che utilizzano internet per comunicare con lo scopo di scambiarsi informazioni tempestivamente e con il fine di collaborare per valorizzare l'apicoltura, attività tanto importante per la gestione sostenibile dell'ambiente.

Il sito è "aperto" a tutti i soci che vorranno collaborare per inserire informazioni interessanti, nell'ottica di fare un servizio piuttosto che riproporre materiali presenti in grande quantità nel grande mondo del web.

Breve storia

Il Consorzio obbligatorio fra gli apicoltori della provincia di Gorizia fu istituito con il DR del 23 ottobre 1925 – N° 2079 (convertito nella legge N° 562 del 18 marzo 1926) con le finalità, come recita letteralmente lo statuto del 1951, di:

La legge del 1926 a livello nazionale e dalla Regione Friuli Venezia Giulia non è mai stata abolita.

Dopo gli eventi bellici della seconda guerra mondiale il Consorzio fu ricostituito il giorno 3 dicembre 1951.

Il primo presidente fu l'Ingegnere Riccardo Del Neri, il secondo il Sig. Lucilio Coceani e il terzo il Dott. Luigi Marizza eletto nel Luglio del 1956 durante un'Assemblea tenutasi nella Sala Riunioni dell'Assessorato Provinciale dell'Agricoltura, diretta dal dott. Matteo Marzano e presieduta dal dott. Giovanni Verdi.

La prima sede del Consorzio si trovò in Via duca d'Aosta n° 55 a Gorizia. Poi con l'avvento della Regione il consorzio subì il primo sfratto e la sede fu spostata in Via Boccaccio, ospiti dell'Unione Cooperative (Commendatore Piani).

Nel 1978 la sede fu spostata in Via XXIV Maggio n° 5. Nei primi anni Ottanta la sede fu trasferita a Gradisca d'Isonzo in Viale Trieste dove rimase fino al 2004, poi, fino al 2008 a Ronchi dei Legionari in via Mazzini n° 111, presso il Consorzio Agrario Attualmente si trova a Ronchi dei Legionari in via Staranzano n° 23.

L'attività del Consorzio in questi quasi 50 anni è stata la difesa e la promozione dell'apicoltura in tutte le sedi, con la partecipazione dei suoi rappresentanti a conferenze nazionali, regionali e con l'organizzazione per i soci di numerosi viaggi di studio. In particolare sono state fatte visite a Castel san Pietro a Bologna, ospiti del Commendatore Giulio Piano; Castel Maggiore; Faenza a visitare la Lega che fa prodotti per l'apicoltura; Siena; Lazise; Ungheria in collaborazione con il Consorzio Apicoltori della Provincia di Udine e dell'Università degli Studi di Udine; a “Kirshentoier”(Austria) all'inaugurazione del Museo locale nel 1994 e successivamente in occasione dell'anniversario del 10° anno di apertura; Sardegna (3 giorni con l'aereo!); Como. Ogni anno il Consorzio partecipa a convegni indetti dai Consorzi di Pordenone, Udine e Trieste.

Durante questi anni il Consorzio ha dovuto svolgere attività sul territorio per contrastare la diffusione delle più importanti patologie delle api quali la peste, il nosema e, dal 1979, la temibile Varroa.

Dal 2001 il Consorzio si occupa della promozione e divulgazione dell'apicoltura organizzando un Corso di Apicoltura di Base in collaborazione con l'Istituto Tecnico Agrario di Gradisca d'Isonzo. Il Consorzio, anche grazie a questo corso di formazione, ha acquisito nuovi iscritti portando il numero dei soci a circa 135.

Dal 1956 alla fine del 2005 Presidente del Consorzio è stato il Dott. Cav. Luigi Marizza che nel corso del XXIII Convegno Internazionale tenutosi nel corso della manifestazione Ruralia 2005 è stato premiato per la sua lunga e intensa attività. Il Presidente attuale del Consorzio è il Dott. Pierantonio Belletti.

GALLERIA FOTOGRAFICA
<
Marizza-Belletti
XXXIII Congresso internazionale organizzato dal Consorzio apicoltori di Gorizia. Due generazioni di Presidenti: il Dott. Marizza e, dal 2 dicembre 2005, l' attuale Presidente Dott. Pierantonio Belletti.
Foto I° Convegno
L' 8 dicembre 1982, 30° anno di rifondazione del Consorzio, si celebra il 1° Convegno internazionale organizzato dal Consorzio fra gli apicoltori di Gorizia. A sinistra l'invito con il titolo e il programma del convegno. Nella foto da sinistra l'Ing. Klun Ludvik di Lubiana, il Dott. Luigi Marizza che introduce i lavori, il Prof. Franco Frilli e il Sig. Domenico Porrini (esperto apistico).
I° Convegno - Locandica
L'invito di partecipazione al primo convegno internazionale organizzato nel 1982, 30° anno di rifondazione del Consorzio.
I° Convegno - Programma
Il programma del Convegno
Marizza-Cirone-Frilli
XXXIII congresso internazionale di apicoltura. Tre protagonisti dell'evento: il Dott. Luigi Marizza, il Presidente FAI Raffaele Cirone e il Prof. Franco Frilli.
Marizza-Cirone
La premiazione del Dott. Luigi Marizza per 50 anni di presidenza del Consorzio obbligatorio fra gli apicoltori della provincia di Gorizia da parte di Raffaele Cirone
>