Consorzio obbligatorio fra gli apicoltori
della Provincia di Gorizia

Logo Consorzio obbligatorio fra gli apicoltori della provinvia di Gorizia
Via Staranzano, 23
34077 Ronchi dei Legionari (GO)
C.F. 80000960312

Modulistica

Modulistica Consorzio Obbligatorio fra gli Apicoltori della Provincia di Gorizia

Atto Costitutivo/Statuto del Consorzio Obbligatorio degli Apicoltori della Provincia di Gorizia

L'iscrizione al Consorzio è obbligatoria per gli apicoltori della Provincia di Gorizia

QUOTA ASSOCIATIVA - anno 2014

Quota associativa: euro 50,00
Quota ad alveare: euro 2,5 comprensivo del trattamento base contro la varroa

La quota comprende:

Le denuncie degli alveari devono pervenire entro e non oltre il giorno 31 ottobre di ogni anno come previsto dall'art. 6 della L.R. n.6/2010, alla segreteria del Consorzio per la successiva trasmissione al servizio veterinario competente.

MODULISTICA da compilare:

La quota associativa garantisce una copertura assicurativa verso terzi, l'assistenza tecnica e sanitaria operata dagli esperti apistici, la distribuzione del medicinale, la rivista e non da ultimo garantisce continuità nelle attività associative!

È possibile scaricare tutta la modulistica direttamente dal nostro sito internet o compilarla direttamente presso la segreteria del Consorzio.

Il versamento può essere effettuato su:
Conto corrente Bancario
Intestatario: Consorzio Obbligatorio fra gli Apicoltori della Provincia di Gorizia
Banca di Credito Cooperativo di Turriaco
Filiale di Ronchi dei Legionari
codice IBAN: IT02C0890364630000000301312

Bando per acquisto di famiglie di api

Dichiarazione DE MINIMIS (la dichiarazione attesta che nel triennio 2010 – 2013 il beneficiario non ha ricevuto contributi in regime "de minimis" o comunque gli stessi non sono stati di importo superiore a 7.500 euro)

Nomadismo

La richiesta di trasferimento degli alveari per l'esercizio del nomadismo va presentata al Consorzio entro il 31 gennaio di ogni anno ai sensi della L.R. 16/88, cap. VI, art. 20 e successivi.

CONTRIBUTI agli apicoltori della Provincia di Gorizia
Aspetti fiscali