Consorzio obbligatorio fra gli apicoltori
della Provincia di Gorizia

Logo Consorzio obbligatorio fra gli apicoltori della provinvia di Gorizia
Via Staranzano, 23
34077 Ronchi dei Legionari (GO)
C.F. 80000960312

Circolare n.03/2008 - Comunicazioni ai soci

Viaggio di studio in ISTRIA sabato 20 settembre 2007

Programma

Ore 7.00 ritrovo a Gradisca presso il parcheggio del centro commerciale”La Fortezza” (si trova sulla strada che da Gradisca porta a Mariano del Friuli). Si parte! Breve sosta in autogrill per un caffè prima di proseguire per la Slovenia.

Arrivo a Pirano e visita alla cittadina.

Ore 12.30 - 13.00 – Pranzo ad Umago in un caratteristico ristorante che si trova sul mare.

Ore 16.00 arrivo a Montona detta anche la “Montalcino dell’Istria” ed incontro con un apicoltore del luogo; da lui potremo sentire come ha saputo trasformare l’azienda ereditata dal padre e nello specifico l’attuale sistema di conduzione e profilassi.

Ore 18.00 partenza per Pisino dove incontreremo il Presidente degli Apicoltori Istriani presso la sua azienda apistica/vitivinicola.

Ore 19.30: partenza da Pisino e rientro previsto per le 23.00 circa

Quota di partecipazione tutto compreso: 45 euro/persona da versare alla segreteria il giorno del viaggio.

Bambini sotto i 10 anni: la quota è ridotta a 20 euro

ATTENZIONE! Ci sono ancora alcuni posti disponibili in quanto per motivi organizzativi è stato prenotato un solo pullman.

Si raccomanda documento valido per l’espatrio. Le adesioni vanno comunicate entro e non oltre venerdì 14 settembre:

  • Chicco Andrea 349.2895752
  • PierAntonio Belletti 347.0320743

Si ricorda che la Segreteria del Consorzio riapre martedì 9 settembre

Prenotazioni del viaggio anche via e@mail:

Seminari e incontri tecnici

Corso di apicoltura 2007 (ultime due lezioni in programma)

Si informa che le date precedentemente comunicate sono sostituite da quelle riportate di seguito.

Sabato 4 ottobre 2008 dalle ore 9.00 alle ore 12.00 (ritrovo alle ore 8.45 presso la pasticceria del centro commerciale “La Fortezza” di Gradisca d’Isonzo).
Lezione tecnica (apiario di Villesse):l’invernamento degli alveari (restringimento e pareggiamento scorte), dimostrazione di trattamento con acido secondo tre modalità: sublimato, sgocciolato.

Docenti: Giorgio Della Vedova, Andrea Chicco
L’incontro è aperto a tutti gli apicoltori soci del Consorzio

Sabato 11 ottobre 2007 dalle ore 9.00 alle ore 12.00 (Istituto Tecnico Agrario di Gradisca d’Isonzo)
La sala di smelatura (adempimenti legislativi), etichettatura del miele.
Tracciabilità in apicoltura
Docenti: ds definire
L’incontro è aperto a tutti gli apicoltori soci del Consorzio

Situazione sanitaria e stato fisiologico delle famiglie

Dal 5 agosto sono operative 8 stazioni sperimentali per il monitoraggio dell’efficacia dei trattamenti contro la varroa:

  • Sagrado, località San Martino del Carso n.36 alveari
  • Gorizia, località Piedimonte, n. 8 alveari
  • Duino Aurisina, località San Giovanni di Duino, 8 alveari
  • Lestizza, n.8 alveari
  • Sedegliano, località Rivis n.8 alveari
  • Tolmezzo, località da definire n.8 alveari
  • San Pietro al Natisone, n. 8 alveari.
  • Pordenone, località (n. 2 apiari da 8 alveari ciascuno).

La sperimentazione non prevede soltanto la determinazione dell’efficacia dei trattamenti previsti per il 2008. Si andranno a considerare le condizioni ante e post svernamento mediante la valutazione delle forza della famiglia (metodo dei sesti) in termini di api, covata e scorte. Inoltre nei alla ripresa primaverile in ogni apiario verranno poste delle gabbie under basket per il monitoraggio di una eventuale moria di api.

Prime considerazioni a circa un mese dall’inizio della prova Per quanto concerne la provincia di Gorizia possiamo affermare che la caduta a seguito del trattamento con l’Apistan presenta dati molto variabili fra loro. In alcune famiglie dopo circa 10 giorni erano caduti più di 2000 acari in altre famiglie la caduta non superava le 500 unità; inoltre in alcuni alveari all’inserimento del timolo (il piano prevede il trattamento con timolo dopo 15 giorni dal Apistan, come più volte descritto nei nostri incontri tecnici) si è verificato un picco di caduta doppio rispetto al numero di acari conteggiati il giorno prima. La situazione delle scorte è preoccupante nella in tutta la zona Carso, nelle zone collinari e in alcune zone di Pianura; in questo caso è bene intervenire quanto prima con somministrazione di alimento zuccherino in forma solida (candito) e/o liquida (sciroppo).

Quote associative anno 2008 e denuncia alveari

  • quota associativa: euro 50,00
  • quota ad alveare: euro 2,5 comprensivo dell’intero trattamento contro la varroa (da definire per l’anno 2009)
Le denuncie degli alveari devono pervenire entro il giorno 30 novembre 2008 alla segreteria del Consorzio per la successiva trasmissione al servizio veterinario competente (SI RACCOMANDA PUNTUALITA’)
Con la prossima circolare verranno allegati anche i bollettini postali per chi desidera effettuare il versamento utilizzando tale mezzo.

Esperti apistici ed interventi di assistenza tecnica e sanitaria

Nel periodo settembre – dicembre 2007 continuerà il piano di interventi in apiario di assistenza tecnica e sanitaria. I soci possono richiedere in ogni momento l’intervento degli esperti apistici.

  • Belletti Pier Antonio 347.0320743
  • Chicco Andrea 349.2895752
  • Fragiacomo Marco 320.0471080
  • Novacchi Matteo 349.3254106
  • Obit Renzo 335.6615457

Festa dell’uva a Cormons dal 5 al 7 settembre 2008

La manifestazione si tiene in occasione della Festa dell’Uva di Cormons, importante manifestazione dedicata ai vini della zona, la festa prevede degustazioni anche dei piatti tipici della zona, sfilata di carri allegorici e un mercato di prodotti naturali. Nella localita' e' stata realizzata una grande vigna con viticci provenienti da tutti i continenti, chiamata "Vigna del mondo", con le cui uve viene prodotto il Vino della Pace, inviato ai capo di Stato in occasione della festa. La domenica nel tardo pomeriggio è prevista la smielatura in piazza effettuata dagli amici della “Cooperativa La Casa dell’Ape”.

Abbonamenti riviste di settore

Abbiamo provveduto a risolvere i problemi di alcuni soci che non ricevevano o non hanno mai ricevuto la rivista, per alcuni abbiamo richiesto l’invio delle ultime due annate presso la segreteria del Consorzio. Siamo fiduciosi che gli inconvenienti verificatesi finora non si presentino in futuro.

La nuova sede del Consorzio Apicoltori

L’Ufficio del Consorzio si trova all’interno del Consorzio Agrario (ex Buona Terra), lo stabile è facilmente individuabile lungo la strada che collega Ronchi dei Legionari a Staranzano (Via Staranzano,23).

Nuovo Orario di Apertura
Sabato dalle 9.00 alle 12.00
(Un solo giorno a settimana)

Per ogni evenienza è possibile potete contattarci ai seguenti recapiti

  • Andrea Chicco 349.2895752
  • Pietro Lombardo 338 5285459
  • Pier antonio belletti 340 0320743

Ronchi dei Legionari, 23 agosto 2008

Cordiali saluti

 
Il Presidente
 
Pier Antonio Belletti