Consorzio obbligatorio fra gli apicoltori
della Provincia di Gorizia

Logo Consorzio obbligatorio fra gli apicoltori della provinvia di Gorizia
Via Staranzano, 23
34077 Ronchi dei Legionari (GO)
C.F. 80000960312

Archivio notizie

ARCHIVIO NOTIZIE
<

Chiusura segreteria

Il Consorzio Apicoltori della Provincia di Gorizia organizza per il giorno sabato 4 marzo la gita a Piacenza in occasione della Fiera APIMELL 2017, pertanto l'ufficio in tale data rimane chiuso. Ci scusiamo per il disservizio.

La segreteria dott. Chicco Andrea.

Fiera APIMELL 2017

Il Consorzio Apicoltori della Provincia di Gorizia in collaborazione con l'Associazione Ape Carnica Friulana
Organizza per il giorno sabato 4 marzo la gita a Piacenza in occasione della Fiera APIMELL 2017.

Partenza
ore 5.25 a Monfalcone davanti al supermercato Emisfero.
ore 5.45 Palmanova difronte centro commerciale
ore 6.30 – Portogruaro – rotonda centro commerciale adriatico.
Partenza dalla fiera ore 16.00, arrivo a Monfalcone per le 21.00

Le preiscrizioni vanno comunicate a:

La quota di partecipazione è di 30 euro e deve essere versata direttamente alla segreteria del consorzio oppure tramite bonifico bancario
causale: piacenza seguito dal nominativo/i entro e non oltre il 18 febbraio c.a .
Intestatario: Consorzio Obbligatorio fra gli Apicoltori della Provincia di Gorizia
Banca di Credito Cooperativo di Turriaco
codice IBAN: IT02C08903 64630 000000301312

Emergenza vespa velutina in Veneto

Cari Colleghi Apicoltori,

in vista della nuova, grave, emergenza derivante dal ritrovamento di diversi esemplari di Vespa Velutina in Veneto (in provincia di Rovigo) reso noto solo da pochi giorni, stiamo organizzando per domenica 4 dicembre durante il Convegno a Spresiano (vedi allegato quale promemoria) uno spazio informativo da inserire fra le relazioni in programma per le opportune informazioni e suggerimenti da chi ha seguito da vicino la situazione creatasi in Liguria all’arrivo di questo nuovo flagello. Ospiteremo per questo un autorevole intervento da parte della dottoressa Laura Bortolotti – CREA Api di Bologna, Referente Coordinatrice del Progetto “Stop Velutina” - che ci permetterà di conoscere praticamente la situazione, la pericolosità di questo insetto, le attenzioni da porre in atto da subito e gli interventi da programmare. Con un cordiale saluto e arrivederci.

Stefano Dal Colle

se ne parla domenica 4 dicembre al convegno del APAT (programma)

Seminario tecnico - Il polline

Il Consorzio Apicoltori della provincia di Gorizia
in collaborazione con ISIS "Brignoli - Einaudi - Marconi", Vita e Apicoltura Comaro organizza il seminario tecnico
IL POLLINE
Tecniche di produzione e lavorazione Quali possibilità reddituali per l'azienda apistica?
Ultime novità nella conservazione del prodotto fresco congelato

Sabato 17 DICEMBRE 2016 alle ore 9.00
Presso Aula Magna Istituto Tecnico Agrario di Gradisca d'Isonzo (GO) via Roma, 9
Per chi $egrave; interessato e pregato di inviare un'e-mail di conferma con i nomi dei partecipanti.

Cordiali saluti. La segreteria. Dott Chicco Andrea

invito

Incontro di formazione e confronto

Associazione per l'Ape Carnica Friulana
In collaborazione con i Consorzi Apicoltori di Udine e Gorizia Organizza un importante momento di formazione e confronto Sabato 29 OTTOBRE 2016 alle ore 15.00
Presso il Centro Polifunzionale di MAGNANO in RIVIERA (UD) via M. Montessori 6

programma

Circolare numero 3

Circolare n" 3 Settembre 2016
  • Situazione generale delle famiglie
  • Monitoraggio e interventi tecnici in apiario
  • Corso Apicoltura 2017
  • Quote associative anno 2016
  • Anagrafe apistica 2016

Leggi Circolare

Apiterapia e Apiturismo: lo stare bene con le api e i prodotti dell'alveare

Il Consorzio obbligatorio fra gli Apicoltori della Provincia di Gorizia organizza, Sabato 8 ottobre 2016 alle ore 9.00, il seminario

Apiterapia e Apiturismo: lo stare bene con le api e i prodotti dell'alveare

Aula Magna Istituto Tecnico Agrario Via Roma,9 Gradisca d’ISONZO
programma

Concorso Mieli Pantianicco 2016

26o Concorso Mieli di Pantianicco
regolamento

Gita a Possagno

Apicoltura Comaro, il 25 settembre organizza una gita a Possagno
programma

"Festa del Miele" nella cittadina Austriaca di Hermagor

Gli amici del Consorzio di Pordenone organizzano, per , la gita per visitare la "Festa del Miele" nella cittadina Austriaca di Hermagor.

La Partenza è alle ore 6.00 a Sacile (distributore Q8 viale Della Repubblica, 36), alle 6.20 a Pordenone (parcheggio dell'ospedale in Via Montereale) e alle 6.40 a Casarsa (piazzale Cantina La Delizia).

Arrivo a Hermagor alle ore 9.30 e visita alla Fiera del Miele.

Ore 12.00 pranzo c/o una località vicina. Alle 14.30 partenza per visita guidata alla miniera di Mystica distante ca. 30 Km. Rientro previsto per le ore 21.00.

Il costo comprensivo di pasto, pullman e entrata alla miniera è di € 60,00.

Le iscrizioni con versamento di un acconto di € 20,00 si possono fare in Consorzio fino a mercoledì 20 luglio o nelle sedi in occasione della distribuzione del farmaco.

Quota associativa 2016

La quota associativa è relativa all'anno 2016 e alla distribuzione dei medicinali per l'anno in corso.

Quota associativa: euro 50,00

Quota ad alveare: euro 2,5 comprensivo del trattamento base contro la varroa.

La quota associativa garantisce una copertura assicurativa verso terzi, l'assistenza tecnica e sanitaria operata dagli esperti apistici, la distribuzione del medicinale, la rivista e non da ultimo garantisce continuità nelle attività associative. è possibile scaricare tutta la modulistica direttamente dal nostro sito internet o compilarla direttamente presso la segreteria del Consorzio.

Il versamento può essere effettuato su conto corrente bancario intestato a :

Consorzio Obbligatorio fra gli Apicoltori della Provincia di Gorizia
Banca di Credito Cooperativo di Turriaco - Filiale di Ronchi dei Legionari
codice IBAN: IT02C0890364630000000301312

Per poter beneficiare della distribuzione dei medicinali si invitano i soci a saldare la quota entro il

FESTA dell'APICOLTORE


Quest'anno l'appuntamento per stare tutti insieme e trascorrere una giornata allegra è fissato per domenica 26 giugno presso l'agriturismo della Tenuta di Blasig, in via Roma 63, Ronchi dei Legionari

Programma:
  • Ore : per chi lo desidera appuntamento in Chiesa di SS Lorenzo, in via San Lorenzo 5 a Ronchi dei Legionari per la S. Messa in memoria dei nostri cari defunti.
  • Ore : ritrovo alla Tenuta Blasig per l'aperitivo
  • Ore : pranzo - antipasto, bis di primi, secondo, dolce, caffé e vino
  • Ore : lotteria con premi apistici e non solo….

L'importo per il pranzo completo è di 30 euro/persona, mentre i bimbi sotto i 10 anni non pagano e nei limiti verrà predisposto un menù ad hoc per loro.

La prenotazione va effettuata presso la segreteria del Consorzio, via mail consgoapi@gmail.com (nuovo indirizzo che sostituisce il precedente). o telefonando direttamente ai seguenti numeri:
Pietro Lombardo 3385285459
Silvano Ferfolja 3405672630
Andrea Chicco 3492895752

Nell'occasione verrà presentato l'importante seminario sull'Apiterapia in programma nel mese di ottobre – sede da definire

Cambio indirizzo posta elettronica del Consorzio

Comunichiamo che il nuovo indirizzo di email del consorzio è consgoapi@gmail.com

30a Mostra Concorso Mieli "Città di Sacile"

In occasione della 743a Sagra dei Osei®

Sacile - Giardino della Serenissima

scheda di iscrizione

Circolare n. 2 del 2016

Con la presente si invia la circolare N° 2/2016, chiedendo di prestare particolare attenzione alla distribuzione dei medicinali e all'anagrafe apistica. Si ricorda la festa dell' apicoltore del 26 giugno 2016.

Cordiali saluti.

Il consiglio direttivo.

Leggi circolare.
  • FESTA dell'APICOLTORE – domenica 26 giugno 2016
  • Primo bilancio sulla produzione di miele, situazione generale delle famiglie e considerazioni sullo stato sanitario
  • Nuovo sportello tecnico sulle agevolazioni previste dal Piano di Sviluppo Rurale della Regione Friuli Venezia Giulia (PSR).
  • QUOTA ASSOCIATIVA 2016
  • Consistenza alveari (IMPORTANTE)
  • Delega al Consorzio per operare in BDNA
  • Cartello obbligatorio BDNA (banca dati nazionale apistica)
  • PIANO di LOTTA alla VARROA 2016

Le Api, sentinelle dell'ecosistema

Giardino Viatori Via Forte del Bosco,28 - Gorizia

Incontro aperto a tutti gli amanti della natura
con Alvise Riccato e Roberta Cumin
Consorzio apicoltori della Provincia di Gorizia

invito

Trattamenti fitosanitari: le api e la salvaguardia del territorio

Il convegno si svolgerà nella sala degli stemmi del palazzo municipale di Mel (BL) con inizio alle ore 18.00 di Sabato 14 Maggio.

QUESTIONARIO COLOSS (PERDITA DELLE COLONIE)

Restituisca o spedisca questo questionario a: segreteria.sc3@izsvenezie.it // FAX 049 8084258 // Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie, V.le dell'Università 10, 35020 Legnaro (PD) // PRIMA del 15.06.2016

Come già fatto negli anni precedenti, si trasmette il questionario COLOSS allegato con preghiera di utilizzarlo sul territorio per raccogliere informazioni in merito alle perdite di colonie di api del 2015. Il questionario viene distribuito in tutti gli stati membri e anche in alcuni non membri.

Le informazioni raccolte da questo CRN per l'apicoltura saranno trasmesse in forma anonima, nel rispetto della normativa vigente sulla privacy, al coordinatore internazionale e saranno utilizzate, assieme a quelle provenienti dagli altri stati membri e non, per delineare l'andamento delle perdite di colonie di api nel 2015.

Si auspica la partecipazione in modo che anche l'Italia possa contribuire adeguatamente a questa raccolta dati.

Ringraziando per la collaborazione, porgo cordiali saluti.

Franco Mutinelli

Indagine COLOSS 2015/2016 (docx) | Indagine COLOSS 2015/2016 (pdf) | istruzioni

I grandi mieli incontrano i sapori del territorio

Venerdì 8 aprile 2016 ore 20.00

La Lokanda Devetak in collaborazione con il Consorzio Apicoltori della Provincia di Gorizia presenta "I grandi mieli incontrano i sapori del territorio"

Posti limitati.

Prenotazioni entro il 01 aprile 2016 direttamente alla Lokanda Devetak - 0481/882488

menù

Lo sviluppo dell'Agricoltura Sociale nella Regione FVG: risorse, vincoli, responsabilità

Venerdì 22 aprile 2016 ore 9.00

Sala Conferenze del MIB - School of Management

Largo Caduti di Nassiriya1, Trieste

Scarica il programma del convegno.

E' gradita la conferma della Vostra partecipazione compilando il seguente modulo.

APIMARCA Associazione Apicoltori - CONVEGNO REGIONALE

Domenica 03 aprile 2016 ore 9.00

AGRIMONT Via del Parco 3 Longarone (BL) Sala Convegni

  • APITURISMO
    Prof. Franz Sivic
    Presidente Apicoltori Sloveni
  • APITERAPIA
    Dr. Aristide Colonna
    Presidente Associazione Italiana Apiterapia
  • REDDITIVITA' DELL'ALVEARE
    Dr. Pierantonio Belletti
    Università degli Studi di Udine
    Presidente Consorzio Apicoltori Gorizia
programma

37° CONVEGNO DELL'APICOLTURA PORDENONESE

Domenica 13 Marzo 2016 si terrà il 37° CONVEGNO DELL'APICOLTURA PORDENONESE.

Il Convegno di questa edizione è dedicato al tema "MIELE E SALUTE" e si svolgerà nell'ambito della manifestazione ORTO-GIARDINO, nella Sala Congressi della Fiera di Pordenone, a partire dalle ore 9.45.

Sarà inoltre questa l'occasione per celebrare, in presenza di Cristiano SHAURLI, Assessore alle Risorse Agricole e Forestali della Regione Friuli Venezia Giulia, il raggiungimento dei "40 anni del Consorzio Apicoltori di Pordenone".

Interverrà all'evento, in rappresentanza della Federazione Apicoltori Italiani, il presidente Raffaele Cirone.

Invito

Piano di Sviluppo Rurale FVG : le opportunità per l'azienda apistica

Venerdì 11 marzo 2016 ORE 9.15

Piano di Sviluppo Rurale FVG : le opportunità per l'azienda apistica

Presentazione dello sportello PSR per gli apicoltori

Introduzione dei lavori

Marco Fragiacomo – dirigente scolastico dell'Istituto

PierAntonio Belletti – Presidente del Consorzio Apicoltori della Provincia di Gorizia

Sandra Furlan Il Piano di Sviluppo Rurale: quali opportunità per l'azienda apistica

PierAntonio Belletti: attivazione dello sportello PSR presso il Consorzio Apicoltori di Gorizia

Franca Zotti Il GAL CARSO: progettualità per lo sviluppo del settore apistico

Ore 12.30 conclusione e dibattito finale

programma

CONSIGLIO DIRETTIVO - APPROVAZIONE BILANCIO

RINNOVO CONSIGLIO DIRETTIVO 30 GENNAIO 2016 e APPROVAZIONE BILANCIO CONSUNTIVO 2015 E PREVENTIVO 2016 In data 30 gennaio 2016 presso l'aula magna dell'Istiutto Tecnico Agrario di Graisca d'Isonzo si è svolta l'assemblea per il rinnovo del consiglio direttivo
risultano eletti:
  • Sara Devetak
  • Eric Bruchon
  • Andrea Chicco
  • Dario Cragnolin
  • Silvan Ferfolja
  • Pietro Lombardo

Presidente PierAntonio Belletti

Il bilancio consuntivo 2015 e preventivo può essere richiesto alla segreteria la quale provvederà all'invio via mail o alla stampa per coloro che non dispongono di indirizzo di posta elettronica.

PIACENZA – Fiera APIMELL

Sabato 05 MARZO 2016
  • PARTENZA: sabato 05 marzo 2016
  • ORARI di Partenza:
    • TOLMEZZO (autostazione) ore 4.30
    • UDINE (fine viale Venezia-inizio Santa Caterina) ore 5.20
    • PALMANOVA (centro commerciale) ore 5.45
    • PORTOGRUARO (rotonda C.C. Adriatico) ore 6.25
  • REFERENTI:
  • I partecipanti alla trasferta devono dare la propria adesione al rappresentante del gruppo ove intendono salire , oppure tramite i Consorzi indicando DOVE intendono salire
  • Le adesioni dovranno pervenire entro sabato 28 febbraio
  • Numero massimo: 53 partecipanti
  • Il costo del viaggio si aggirerà attorno ai 30 Euro in base al numero di partecipanti
  • Per evitare al massimo le code all'arrivo si provvederà a prenotare i biglietti a prezzo ridotto per comitiva o a reperire biglietti gratuiti, chi ne fosse già in possesso è pregato di comunicarlo al referente per evitare ulteriori spese
  • Non saranno inviate comunicazioni scritte: privilegiare contatti diretti con i referenti o chiamate ai cellulari
  • Il rientro da Piacenza è previsto per le ore 16.00 circa con arrivo a Udine per le 21.00

Circolare numero 1

Convocazione Assemblea

La S.V è invitata a partecipare all'assemblea straordinaria del Consorzio Obbligatorio fra gli apicoltori della Provincia di Gorizia, in prima convocazione il giorno venerdì 29 gennaio 2016 ore 8.30 a Ronchi dei Legionari in via Staranzano, 23 presso la sede del Consorzio Apicoltori e in seconda convocazione:

Sabato 30 gennaio 2016 ore 9.30 Aula Magna Istituto Tecnico Agrario Via Roma,9 Gradisca d'ISONZO L'assemblea si svolgerà con il seguente ordine del giorno:
  1. Lettura e approvazione del verbale della seduta precedente
  2. Comunicazioni del Presidente: relazione sulle attività svolte nel corso del 2015 e programma relativo alle attività 2016
  3. Approvazione Bilancio Consuntivo 2015
  4. Approvazione Bilancio Preventivo 2016
  5. Rinnovo del consiglio direttivo per il biennio 2016 - 2017
  6. Varie ed eventuali
Al termine:
- Le novità del pianto di lotta alla varroasi 2016, alcune considerazioni e stato sanitario degli alveari.

Coloro i quali desiderano candidarsi al nuovo consiglio direttivo sono invitati a comunicare il proprio nominativo presso la sede del Consorzio, anche all'indirizzo e@mail consgoapi@gmail.com entro 25 gennaio 2016 per consentire la predisposizione delle schede di voto.

BANCA DATI NAZIONALE APISTICA - QUOTA ASSOCIATIVA 2016 Leggi circolare numero 1 del mese di gennaio 2016.

VII Meeting di Apicoltura in F.V.G.

Domenica 24 gennaio 2016 - ore 9.30
Sala Congressi - Udine-Gorizia FIERE - Torreano di Martignacco
Tecnologia e Ricerca a supporto della Produzione e della Valorizzazione dei prodotti apistici
invito

QUESTIONARIO: GLI APICOLTORI E IL SERVIZIO DI IMPOLLINAZIONE

Il CREA-API, in collaborazione con diverse istituzioni di ricerca europee, ha predisposto un questionario da distribuire agli apicoltori, per acquisire informazioni sulle problematiche legate al servizio di impollinazione con le api.
In particolare viene chiesto loro quali sono le colture e/o le piante spontanee vicino a cui preferiscono posizionare le loro arnie e perchè, e quali sono gli ostacoli al servizio di impollinazione.
Il sondaggio è promosso nell'ambito del progetto europeo Super-B (per maggiori informazioni http://www.superb-project.eu) e il suo scopo è di indirizzare le future politiche europee verso una gestione del territorio rispettosa della vita delle api. A tal fine, un questionario analogo verrà inviato anche agli agricoltori che usufruiscono (o vorrebbero usufruire) del servizio di impollinazione.
I risultati del questionario saranno pubblicati su una rivista aperta (open-access) e saranno diffusi a scienziati, agricoltori, apicoltori, industrie, responsabili politici, organizzazioni non governative.
E' possibile compilare il questionario online al link : https://readingagriculture.eu.qualtrics.com/jfe/form/SV_9nT5u6hElMpht6R

Convegno e Festa dell'Apicoltore

Varroa desctructor: profilassi e tecnica apistica; novità e certezze nel controllo dell'acaro.
Programma

Convegno annuale associazione italiana allevatori api regine

10 – 11 dicembre 2015
Castel San Pietro Terme, presso il Centro congressi Artemide, Viale delle Terme, 1010/b. Programma

GLI ASPETTI FISCALI DELL'AZIENDA APISTICA

SABATO 12 DICEMBRE 2015 ORE 9.00
Aula Magna Istituto Tecnico Agrario Via Roma,9 Gradisca d'ISONZO
SEMINARIO: GLI ASPETTI FISCALI DELL'AZIENDA APISTICA
Renato Nicli, (esperto fiscalista Coldiretti)
Introduzione dei Lavori PierAntonio Belletti
ALLA FINE AUGURI DI NATALE CON RINFRESCO

CORSO "La gestione degli alveari Znideršic"

Il corso prevede 6 lezioni: 3 lezioni teoriche e 3 lezioni pratiche in apiario (due in Slovenia e una presso un apiario di un nostro socio), verranno trattate le seguenti tematiche:
  • progetto miele di miellefiori della landa carsica
  • gestione degli alveari tipo sloveno (Znideršic)
  • il controllo delle patologie e la nutrizione
  • opportunità di per l'inserimento di queste arnie all'interno della azienda apistica.

La prima lezione è prevista per sabato 31 ottobre 2015 presso il Centro Culturale di Doberdo del Lago (difronte alla Farmacia).

Inizio ore 9.00
Programma: introduzione dei lavori
Belletti PierAntonio, Pietro Lombardo
ore 9.30: il progetto miele di millefiori della landa carsica
dott. Massimiliano Zacchigna
ore 10.15 – storia, curiosità e gestione degli alveari Znideršic
prof. Franc Sivic
ore 13.00 pausa pranzo – mangeremo presso un agriturismo a pochi passi dal centro culturale – prezzo indicativo del pranzo 15 euro.
ore 14.30 – ripresa dei lavori con Franc Sivic
ore 16.30 conclusione

il corso completo prevede un costo di 100,00 euro da versare entro il 31 ottobre, con bonifico bancario

Conto corrente Bancario
Intestatario: Consorzio Obbligatorio fra gli Apicoltori della Provincia di Gorizia
Banca di Credito Cooperativo di Turriaco
Filiale di Ronchi dei Legionari
codice IBAN: IT02C0890364630000000301312

Convegno APIMEL

L'apicoltura vive un contradditorio momento, caratterizzato da grandi opportunità, che pure continua a rappresentare, però, sempre più spesso, oggi, contrapposte a grandi difficoltà che ne limitano la piena realizzazione. E' necessario "pensare e realizzare" un momento di rilancio del settore che sappia intercettare le opportunità e contrastare efficacemente le criticità. La duttilità dell'ape e la sua enorme adattabilità alla multifunzionalità, collegate agli strumenti della nuova programmazione, se opportunamente utilizzati, possono essere il volano per l'apicoltura di domani. Questi i temi che verranno affrontati nel Convegno organizzato dalla FAI, insieme al CoNaProA, nell'ambito della Edizione Speciale di APIMELL Expo 2015 che si terrà il prossimo 24 ottobre. Programma convegno

Convegno a Lazise sul Garda

PARASSITI e PREDATORI
Contrastarne la Diffusione,
Salvaguardare l'Ape Italiana
4 Ottobre 2015 - ore 9,30 - Centro Congressi DOGANA VENETA
programma | Tavola rotonda : Nuove sfide in Apicoltura

Workshop 19 ottobre "Le frodi nel miele"

Il giorno lunedì 19 ottobre il CRA-API organizza un evento per approfondire il tema delle frodi nel miele, con una giornata tecnico-divulgativa di cui si allega il programma.

L'idea è di riunire tutte le parti ed avviare una discussione costruttiva, dopo aver ascoltato gli interventi di alcuni esperti.

Riteniamo fondamentale la Vostra presenza e chiediamo la Sua disponibilità a partecipare all'evento.

Per motivi logistici chiediamo di confermare l'eventuale partecipazione e di indicare i nominativi dei partecipanti entro il 1° ottobre.

Nel caso voglia portare un contributo alla discussione, La invitiamo a inviare una breve traccia del contenuto del Suo intervento entro il 21 settembre (modulo).

Programma

25° Concorso Regionale mieli città di Pantianicco

Circolare n° 1 mese di giugno

Convocazione assemblea ordinaria del Consorzio Obbligatorio fra gli apicoltori della Provincia di Gorizia - Venerdì 26 giugno 2015 ore 20.00
Aula Magna Istituto Tecnico Agrario
Via Aquileia, 52 - Gradisca d'Isonzo (GO)
Ordine del giorno:
  • presentazione progetto miele di millefiori della landa carsica
    Massimilano Zacchigna
  • gita Slovenia
  • corso allevamento api in arnie tipo Znidersic
leggi circolare

Corso allevamento api in arnie tipo Znidersic

Il consorzio organizza un corso di apicoltura finalizzato all'allevamento delle api in arnie tipo Znidersic. Il corso si articola in n. 6 lezioni di 3 ore per un totale di 18 ore di cui 6 di teoria e 12 di pratica. L'inizio è previsto per il giorno 12 settembre (lezione teorica presso Istituto Tecnico Agrario di Gradisca d'Isonzo – oppure altra sede). Al termine del corso è prevista una visita ad un apicoltore sloveno. Il costo previsto è di 100 euro da versare direttamente presso la segreteria del consorzio oppure con bonifico causale "corso apicoltura znidersic 2015". Le iscrizioni devono pervenire entro il 31/07/2015 presso la segreteria del consorzio, o tramite e-mail all'indirizzo consgoapi@libero.it

AETHINA TUMIDA: è allarme in tutta ITALIA

Il consorzio apicoltori di Gorizia sta organizzando per il giorno 15 novembre 2014 un incontro con i massimi esperti del settore, l'incontro si terrà presso l'Istituto Tecnico Agrario di Gradisca d'Isonzo (programma dettagliato a breve sul sito). Durante l'incontro verranno illustrate tutte le procedure per il riconoscimente e le misure da adottare.

Che tempo farà domani a Gorizia?

La Provincia di Gorizia verso la Cop21 di Parigi
Venerdì 27 novembre alle 9.30
invito

Associazione per l'Ape Carnica Friulana

SABATO 14 NOVEMBRE 2015 ORE 14.30
Presso l'Auditorium delle Scuole Medie di Tarcento (UD) - via I. Nievo
L'incontro non si rivolge ai soli apicoltori, ma a tutti coloro che sono interessati ad approfondire la conoscenza dei temi legati all'ambiente ed alla sua salvaguardia. I lavori si svolgeranno secondo lo schema seguente:
  1. Benvenuto del Presidente dell'Associazione
  2. Saluto del Sindaco di Tarcento
  3. Saluto del Presidente del Consorzio Apicoltori di Udine
  4. L'ALIMENTAZIONE DELLE API: UN APPROCCIO TECNICO PER MIGLIORARE LA SALUTE DEI NOSTRI ALVEARI
    Dott. BELLETTI PIER ANTONIO, Apicoltore professionista, tecnico apistico, Presidente del Consorzio Apicoltori di Gorizia.
  5. VARROA: METODI DI LOTTA E PROVE DI CAMPO
    RODOLFO FLOREANO - Editorialista della rivista "L'Apicoltore Italiano" Fondatore e Presidente dell'Associazione Produttori Agripiemonte miele Apicoltore professionale Esperto apistico e della patologia delle api
    FLORIANA CARBELLANO - Direttore Responsabile della rivista "l'Apicoltore Italiano" Tecnico apistico e della patologia delle api Coordinatore dell'Agripiemonte miele
  6. Domande e risposte, dibattito tra i partecipanti e CHIUSURA LAVORI

Scarica locandina

Aggiornamenti Tecnici e Seminari Tematici

SABATO 7 NOVEMBRE 2015 ORE 9.30
Aula Magna Istituto Tecnico Agrario Via Roma,9 Gradisca d'ISONZO
SEMINARIO: LE PATOLOGIE DELLA COVATA (PESTE AMERICANA, PESTE EUROPEA, VIROSI A SACCO, COVATA CALCIFICATA)
INDIVIDUARLE, RICONOSCERLE E METODI DI PROFILASSI
Franco Mutinelli
Istituto Zooprofilattico d.lle Venezie - Centro di Referenza Nazionale per l'Apicoltura -Ministero della Salute
Introduzione dei Lavori Pier Antonio Belletti
Ore 12.00 conclusione e dibattito finale

SEMINARIO: APITERAPIA

SABATO 21 NOVEMBRE 2015 ORE 9.30
CENTRO VISITE GRADINA Doberdo del Lago, Via Vallone, 32
SEMINARIO: APITERAPIA
Franc Sivic e Daniela Tubetti
Al termine è previsto un momento conviviale per tutti i presenti

SEMINARIO

SABATO 28 NOVEMBRE 2015 ORE 9.30
Aula Magna Istituto Tecnico Agrario Via Roma,9 Gradisca d'ISONZO
SEMINARIO: "Le problematiche legate alla lavorazione e commercializzazione del miele.
Il miglioramento della qualità e salubrità del prodotto.
I controlli ufficiali nelle varie fasi della produzione." Albino Gallina
Istituto Zooprofilattico d.lle Venezie
Introduzione dei Lavori PierAntonio Belletti
Ore 12.00 conclusione e dibattito finale

Trappole per Aethina Tumida: istruzioni per l'uso

La trappola verrà distribuita grauitamente durante il seminario del 15 novemnbre - programma.
istruzioni utilizzo

Seminario Tecnico - Aethina Tumida e Vespa Velutina: due nuovi pericoli per la nostra apicoltura

Sabato 15 novembre 2014 – ore 9.30
Aula magna Istituto Tecnico Agrario di Gradisca d'Isonzo Via Roma,9
Aethina Tumida e Vespa Velutina: due nuovi pericoli per la nostra apicoltura

Saluti e apertura dei lavori
Pier Antonio Belletti – Presidente del Consorzio Apicoltori di Gorizia
Alessandro Manzano – Presidente Associazione Ape Carnica Friulana
Franc Sivic – Associazione Apicoltori Sloveni

1° intervento
Emergenza sanitaria "Aethina Tumida", la situazione in Calabria e i rischi per l'apicoltura nazionale
Franco Mutinelli

Istituto Zooprofilattico d.lle Venezie - Centro di Referenza Nazionale per l'Apicoltura-Ministero della Salute

2° intervento
La Vespa velutina, il nuovo predatore, è qui tra noi
Marco Porporato

Università di Torino - Dip. di Scienze Agrarie Forestali e Alimentari

Conclusioni e dibattito aperto con il pubblico Dimostrazione pratica e consegna a tutti i partecipanti di una trappola per il monitoraggio di Aethina Tumida

programma.

Corso PPL Miele e Prodotti dell'apicoltura

Informiamo gli apicoltori che Venerdì 3 luglio 2015 dalle ore 15.00 alle 19.00 presso la sala convegni del Dipartimento di Prevenzione a Udine in Via Chiusaforte 2 si terrà un corso di formazione per Operatori PPL (Piccole Produzioni Locali) Miele interamente organizzato dalla AAS n.4 Friuli Centrale (Servizi Veterinari).

La partecipazione al corso è gratuita e vincolante ai fini dell'adesione al progetto PPL Miele del FVG. Chiediamo gentilmente, per motivi organizzativi, di provvedere a comunicare a mezzo mail la propria partecipazione all'indirizzo del Consorzio e per conoscenza alla dott.ssa Tesei (emanuela.tesei@mediofriuli.it).

Maggiori dettagli sono a disposizione sul sito del Consorzio www.apicoltorifvg.it
Consorzio Apicoltori UDINE – la segreteria

Apicoltori e simpatizzanti a Possagno

programma

Situazione generale delle famiglie di api

Consulta le mappe bettarifere nella regione FVG

Gita in Slovenia (ultime)

Conferma partenza da Monfalcone (parcheggio centro commerciale Emisfero, via F. Pocar 1, località San Polo) ore 7.00. Il centro commerciale si trova alle porte di Monfalcone circa 3 km dall'uscita dell'autostrada di Redipuglia.

Ore 7.20 valico di Sant' Andrea a Gorizia, parcheggio antisante.


Bozza del programma del viaggio a Maribor

Sabato 26 settembre
ore 7 Partenza davanti all'Emisfero
ore 9 sorta caffè e kroff a Trojane
ore 11 arrivo al centro dell'apicoltura di Maribor seguita da un rinfresco
ore 13 spostamento a Močno presso l'apicoltura Vogrinčič (un punto di riferimento per l'apiterapia Slovena) seguita da un piccolo rinfresco
ore 15-30 visita alla cittadina madievale di Ptuj
ore 18-30 arrivo in albergo
ore 19 cena con Buffet
ore 20 una loro presentazione seguita da intrattenimento e da una degustazione di bevande a base di miele (medica, liquore al miele, grappa al miele e spumante al miele)

Domenica 27 settembre
ore 7-8 colazione Buffet
ore 8 visita della città prevista con il trenino e con la guida in italiano (visita della vite più vecchia della Slovenia - Villa Danubiana –cattedrale) ecc sosta sul battello per un caffè e del dolce
ore 12 partenza
ore 14 visita del centro dell'apicoltura sloveno a Lukovica
ore 16 arrivo a Mengeš presso il locale Nebojsega per il pranzo/cena.
La scelta di posticipare il pranzo/cena alle 16.00 permetterà di apprezzare la tipicità culinaria di questa trattoria, fino a quest'ora non mancherà per chi desidera la possibilità di degustare qualcosa! ore 19 - 19.30 arrivo.

Alcune informazioni relative all'albergo; Hotel Arena Maribor, mezza pensione (cena con buffè escluse le bevande nel prezzo è incluso un accesso alla Sauna -l'ingresso al Casinò Mond e l'uso di Internet. Il costo del viaggio dovrebbe aggirarsi sui 120 € per un numero di 45 partecipanti TUTTO compreso (escluse bevande della cena). Supplemento camera singola 15.

La prenotazione e relativo versamento va fatta entro il 31 luglio 2015.
LE PREISCRIZIONI VANNO FATTE CONTATTANDO: Bonifico bancario su c/c
Conto corrente Bancario
Intestatario: Consorzio Obbligatorio fra gli Apicoltori della Provincia di Gorizia
Banca di Credito Cooperativo di Turriaco
Filiale di Ronchi dei Legionari
codice IBAN: IT02C0890364630000000301312

Causale gita slovenia seguita da nominativo/i
Logo RAI

Apicoltura a RadioUno RAI

Lunedì 17 novembre in diretta su RadioUno RAI si parlerà di Apicoltura. Dalla genetica delle api alla nuova problematica per gli apicoltori: Aethina Tumida il coleottero che minaccia le api.
Interverranno degli esperti apistici della Regione.
Si può ascoltare in streaming lunedì dalle 11.17 alle 12.30 su RadioUno Rai ( www.sedefvg.rai.it )

Vespa velutina in Italia: verso una strategia d'azione comune

Bologna il 9 febbraio 2015 alle ore 10.00
presso l'aula del CRA-API – Via di Saliceto, 80
programma

Serata evento per gli apicoltori

Non dimenticatevi la importante serata evento del prossimo venerdì 27 marzo.

Alla trattoria Sottocastello di Artegna, ci vediamo alle ore 17.00. poiché l'incontro ha anche la valenza di assemblea dei soci della nostra associazione, per chi non potesse parteciparvi direttamente, potrà scaricare dal sito www.apecarnica.it la lettera di convocazione con allegato il modulo per esercitare il diritto di delega.

Vi aspettiamo numerosi per le tante cose interessanti che vi dobbiamo dire, e per l'intervento molto qualificato del Dott. Enzo Re sulla peste americana, ed anche per quello di Daniele Pustetto, sulla possibilità di conduzione degli alveari in maniera naturale. Parleremo anche delle nuove opportunità di lotta alla varroa.

Non mancate, ci vediamo venerdì

36° Convegno dell'Apicoltura Pordenonese

Il Consorzio fra gli Apicoltori della Provincia di Pordenone
organizza
36° Convegno dell'Apicoltura Pordenonese

Controllo della varroa sinergie tra tecnica apistica e farmaci

Pordenone
sala congressi della fiera
15 marzo 2015 - ore 9.45
invito

Movimento e buona alimentazione

Seminario di studi prima della maratona di Gorizia
Sabato 28 febbraio dalle 9 alle 15
Sala conferenze dell'Unione Ginnastica Goriziana - via Rismondo 2 Gorizia
programma

Adempimenti normativi per l'apicoltore e Corretta nutrizione alimentazione degli alveari

Domenica 1° febbraio 2015
sala riunioni sede Comunità Montana
Breganze

ore 9.00
"Adempimenti normativi per l'apicoltore" relatore dott. Vanni Floris
ore 10.30 pausa caffè

ore 11.00 ripresa lavori

"Importanza di una corretta alimentazione in apicoltura" relatore dott. Pierantonio Belletti

programma

Apisondrio

Apisondrio: l'associazione degli apicoltori di Sondrio presieduta dall'amico Giampaolo Palmieri è una delle più attive in Italia. Nel luglio 2014 il presidente Belletti PierAntonio accompagnato dal Vice Presidente Lombardo Pietro sono stati ospiti dell'associaizone e hanno potuto aprezzare il ruolo che la stessa svolge a favore degli associati (sala di smelatura collettiva, lavorazione della cera e punto vendita di materiale apistico per i soci). Questo è uno dei tanti modi per fidelizzare e fornire dei servizi agli apicoltori. Invitiamo tutti a visitare il sito www.apicoltori.so.it ricco di suggerimenti tecnici e informazioni utili per gli apicoltori. Qui il programma del corso di base proposto dall'associazione.

Circolare n.2/2014

Notizie e suggerimenti - leggi

Il miele millefiori della landa carsica 2° assoluto al Salone del gusto di Torino.

Prestigioso riconoscimento al Salone del Gusto di Torino dove il miele di millefiori della landa carsica - dell'apicoltore Silvano Ferfoljia di Doberdo del Lago - si è classificato al secondo posto assoluto come miglior miele di millefiori d'Italia. A Torino è arrivato dopo una attenta selezione da parte dei massimi esperti assaggiatori nazionali avvenuta al concorso di Castel San Pietro (Bo); qui è stato chiamato a rappresentare la regione Friuli Venezia Giulia alle finali di Torino dove la giuria era costituita da più di 400 consumatori che hanno decretato quindi il successo del miele del Carso. Maggiori informazioni e immagini su www.informamiele.it
Salone del gusto - Premiazione di Silvano Ferfoljia

34a edizione del concorso Grandi Mieli d'Italia.

Straordinario riconoscimento al miele del Carso Isontino di Silvano Ferfolja. Un plauso da parte di tutti noi.
Alla 34a edizione del concorso Grandi Mieli d'Italia ancora una volta l'apicoltura della nostra di Gorizia ha ricevuto un importante riconoscimento. L'azienda apistica di Silvano Ferfolja di Doberdo del Carso ha ricevuto due importanti riconoscimenti rispettivamente le due gocce d'oro per il millefiori primaverile e millefiori estivo della landa carsica. Il millefiori primaverile di Silvano rappresenterà la regione Friuli Venezia Giulia alle selezioni finali che si terranno al prossimo Salone del Gusto di Torino. Il concorso mieli di Castel San Pietro da quest'anno offre una importante novità, vi è infatti la possibilità di accompagnare il concorso Tre Gocce d'oro con un marchio collettivo di qualità che ne utilizzi totalmente il brand.

Incontro di approfondimento e scambio di esperienza

L'Associazione per l'Ape Carnica Friulana, in collaborazione con i Consorzi Apicoltori delle Province di Udine e Gorizia, un importante momento di approfondimento e scambio di esperienza.

sabato 28 FEBBRAIO 2015 alle ore 14,30
Presso l'Auditorium delle Scuole Medie di Tarcento (UD)
via I. Nievo

L'incontro si svolgerà seguendo la scaletta lavori sotto riportata:

  1. Benvenuto del Presidente dell'Associazione
  2. Saluto del Presidente del Consorzio Apicoltori di Udine
  3. Saluto del Presidente del Consorzio Apicoltori di Gorizia
  4. Il saluto del Sindaco di Tarcento
  5. Esperienze pratiche nella conduzione professionale degli apiari in stagioni complicate
    Rino Cassian, Presidente di Apimarca
  6. Apitrapia, utilizzo dei prodotti dell’alveare anche nella cura del corpo
    Dott. Franc Sivic, Prof. dell'Università di Lubjana ed apicoltore esperto.
  7. L'allevamento razionale delle regine
    Finelli Matteo e Gianfranco, apicoltori produttori di api regine di razza linguistica di pappa reale di polline e di sciami artificiali
  8. Domande e risposte, dibattito tra i partecipanti e chiusura lavori

programma

Incontro apistico

"Apicoltura regionale ed apicoltura nazionale: esperienze a confronto"
Venerdì 20 febbraio 2015 alle ore 17.30
presso la Sala della Pro Loco di PANTIANICCO
"Casa del Sidro"
MERETO DI TOMBA (UD)

Relatori

  • Codarin Adriano – apicoltore professionista biologico, Castions di Strada (UD)
  • Abrate Piergiuseppe – apicoltore professionista biologico, Bra (CN)
Moderatore
  • Della Vedova Giorgio – Presidente Consorzio Apicoltori della Provincia di Udine

programma

Gita APIMELL - 7 MARZO 2015

PROGRAMMA DELLA GITA: Associazione per l'Ape Carnica Friulana, in collaborazione con i Consorzi Apicoltori di Trieste, Gorizia, Udine e Pordenone, ha prenotato una autocorriera da 50 posti
  • Partenza da Tolmezzo, sede Molinari Viaggi 0re 4.30 (raccomandiamo la puntualità)
  • Passaggio a Udine, Parcheggio Stadio nelle adiacenze dell'Udinese Store. ore 5.15
  • Centro Commerciale CARAMEL ore 5.40
  • Passaggio a Portogruaro, uscita casello autostradale ore 6.25

L'arrivo a Piacenza è previsto per le ore 10.00 circa, per fare in modo che chi vuole possa partecipare ai convegni che sono sempre interessanti

La partenza per il rientro è prevista per le ore 16.00

Il costo previsto, se raggiungiamo almeno le 45 unità, è di circa 33 – 35 € compreso il biglietto di ingresso che sarà distribuito durante il viaggio, per velocizzare le operazioni di ingresso ai padiglioni.

Vi aspettiamo numerosi contattateci via mail info@apecarnica.it o anche ai numeri di telefono 348.5177484337.2358415 oppure chiamando le segreterie o i Vostri riferimenti dei vari Consorzi.

Sarebbe bene poter avere le Vostre conferme entro il 20 febbraio per poter organizzare al meglio le cose.

I referenti per la prenotazione sono:
  • Pietro Lombardo Pietro/Ferfolja Silvano (Provincia Gorizia): cell.338 5285459, 340 5672630
  • Petrin Luigi/Borin Claudio (prov. Udine): cell. 377 2358415, 3485177484
  • Segreteria Consorzio Apicoltori Udine 0432 295985
  • Ventura Pietro (prov. Pordenone):cell.335 6926789
  • Ales Pernarcic (prov. Trieste):cell. 346 2368719

RETTIFICA CONTENUTO DISPENSA AETHINA TUMIDA

Scarica e leggi le presentazioni su Aethina Tumida (dott.Franco Mutinelli) e Vespa Velutina (dott.Marco Porporato). Importante: si precisa che il contenuto della slide n.40 alla voce PROVVEDIMENTI il dott. Mutinelli Franco ha rettificato la frase "distruzione degli alveari e del materiale apistico infestato" in "distruzione dell'intero apiario" quindi il dott. Mutinelli in data 20 novembre conferma che nel caso anche di un solo alveare infestato si provvederà alla distruzione dell'intero apiario come fatto fino adesso.

COMUNICATO URGENTE – REINFESTAZIONE DA VARROA e SCORTE INSUFFICIENTI

Ottobre 2014 - In questi ultimi giorni abbiamo riscontrato in alcuni apiari una forte presenza da varroa riconducibile principalmente a fenomeni di re infestazione. C' è da aggiungere anche che laddove i trattamenti sono stati fatti-iniziati tardivamente, cioè dopo la terza decade di luglio la situazione è gravemente compromessa. Cosa fare? Anzitutto è necessario capire il grado di infestazione dell'alveare e questo è possibile farlo distribuendo direttamente sui favi dello zucchero a velo (150 grammi per alveare da distribuire con setaccio per dolci). Questo serve SOLO come monitoraggio immediato. Con questa tecnica non abbiamo elementi per collegare il numero di varroe cadute con il grado di infestazione ma cadute superiori a i 100 – 150 acari sono da ritenersi preoccupanti. Lo zucchero a velo serve SOLO come monitoraggio e dopo circa 30 minuti si può osservare sul fondo a cassetto la presenza di acari. Nel caso di cadute superiori a 100 – 150 acari è necessario valutare la presenza o meno di covata. La famiglia deve essere ristretta e si procede con un trattamento con acido ossalico – ANCHE IN PRESENZA DI COVATA – avendo lo stesso una persistenza di azione di circa 4 giorni. Ripetere poi un secondo trattamento in assenza di covata. Il perdurare di un elevato numero di acari in fase di preinvernamento porta la varroa ad incidere direttamente sulla longevità delle api che può subire una riduzione fino al 90 per cento. Valutare quindi la caduta dopo 4 giorni. Nel caso di forte infestazione si consiglia di asportare la covata, restringere la famiglia e nutrire con del candito posto sopra i favi. Vi rimandiamo al video di Giampaolo Palmieri dell'associazione apicoltori di Sondrio (come somministrarre lo zucchero a velo) e all'articolo sulla re infestazione.

Reinfestazione - Gli errori da non fare mai di Pier Antonio Belletti e Cassandra Capochiani


Contattare i tecnici del Consorzio per ogni necessità

VI Meeting di Apicoltura in F.V.G.

"2014: un anno insolito per l'apicoltura regionale"
domenica 25 gennaio - ore 9.30
Sala Congressi - Fiera di Udine
Torreano di Martignacco (UD)

programma

Posticipo Seminario Tecnico - Sabato 24 gennaio 2015

La lezione del dott. Nicli viene posticipata a sabato 31 gennaio per improvvisa indisponibilità del docente

Aula magna Istituto Tecnico Agrario di Gradisca d'Isonzo

L'azienda apistica: gli aspetti fiscali
(dall'apertura della partita iva alla tenuta della contabilità)
dott. Renato Nicli Coldiretti Udine

L'incontro rientra nella programmazione del corso di apicoltura 2014, possono partecipare tutti i soci e non soci.

Questo ulteriore approfondimento sugli aspetti fiscali consentirà di avere un quadro completo per chi svolge l'attività di commercializzazione del miele e di altri prodotti dell'alveare.

Al termine della lezione verranno consegnati gli attestati di partecipazione al corso 2014
scarica pdf

Incontro annuale di aggiornamento per ESPERTI APISTICI

Sabato 29 novembre 2014 - ore 14.30 presso Apicoltura COMARO - via della Stazione CASSACCO
Il Consorzio Apicoltori della Provincia di Udine organizza l'incontro annuale di aggiornamento per ESPERTI APISTICI, l'incontro è aperto anche a tutti gli apicoltori. Relazioneranno:
  • dott. LUCA POGGETI (dott.Scienze e Tecnologie Agrarie): TECNICHE DI GESTIONE DELL'ALVEARE
  • dott. Giorgio Della Vedova (dott.Scienze Agrarie): VARROA E ALTRE PROBLEMATICHE EMERGENTI
  • Fabrizio Zanini (apicoltore professionista): Produzione di pappa reale

Auguri di Natale

Sabato 20 dicembre alle ore 18 presso l'enoteca di Cormons ci troviamo per scambiarci gli auguri di Natale!

Convegno e festa dell' Apicoltore

Domenica 7 dicembre 2014 Giavera (Treviso) si parlerà anche di corretta alimentazione delle api scarica invito.

C'è bisogno di formazione

Straodinaria partecipazione degli apicoltori al seminario tecnico tenutosi presso l'istituto Tecnico Agrario di Gradisca d'Isonzo (vedi foto). All'apertura dei lavori il dott.Belletti e il dott.Manzano hanno ribadito l'importanza della formazione in questo momento così delicato per la nostra apicoltura, solo in questo modo riusciremo tutti assieme ad affrontare le sfide che ci attendono. Sembra ieri l'arrivo della varroa, che nel 1982 mise in ginocchio l'apicoltura della nostra regione con perdite superiori al 80 per cento; oggi con mille difficoltà riusciamo a convivere con questo parassita. sarà così anche per Aethina Tumida e Vespa Velutina? nessuno di noi al momento è in grado di dare una risposta, quello che contuinueremo a fare è stare accanto e sostenere gli apicoltori.
Pier Antonio Belletti - Presidente Consorzio Apicoltori Gorizia
Alessandro Manzano - Presidente Associazione Ape Carnica Friulana
Franco Mutinelli
Franco Mutinelli - Istituto Zooprofilattico delle Venezie - Centro di Referenza Nazionale per l'Apicoltura-Ministero della Salute
Marco Porporato
Marco Porporato - Università di Torino - Dip. di Scienze Agrarie Forestali e Alimentari
Aula magna gremita
Aula magna Istituto Tecnico Agrario di Gradisca d'Isonzo gremita

Incontro formativo - Sabato 25 ottobre 2014 - Magnano in Riviera (Ud)

Incontro formativo sull'importanza della selezione e conservazione del patrimonio genetico dell'ape. Verrà inoltre trattato il tema del blocco della covata con la "gabbia Ucraina" nel controllo della varroa.
Vedi depliant.

Il miele del carso isontino presente alle selezioni finali al Salone del Gusto a Torino dal 23 al 27 ottobre.

Il millefiori primaverile della landa carsica di Silvano Ferfolja rappresenterà la regione Friuli Venezia Giulia alle selezioni finali. in bocca al lupo da parte di tutti noi.

Le principali patologie dell'alveare: l'importanza della tecnica apistica in funzione della profilassi e del controllo

Workshop 27 e 28 settembre a cura del dott. PierAntonio Belletti
Programma

Montalcino (SI): Conferenza Nazionale

Sabato 13 Settembre 2014 in occasione della XXXVIII Settimana del miele di Montalcino si terrà la conferenza nazionale dal titolo "Salvare i nostri alveari è possibile? Risultati di Monitoraggio, Ricerca e Prove di Campo" organizzata in collaborazione con l'APIcoltore italiano e l'ASGA di Montalcino, presso il Centro Convegni del Comune di Montalcino, in Piazza Cavour 13 a partire dalle ore 9,30. Programma

Pantianicco - 45a Mostra regionale della mela 2014

Festa del nonno apicoltore

Apicoltura F.lli Comaro organizza una gita a Pirano, Umago e Grisignana - 20 settembre 2014 programma

Assemblea dei soci - Venerdì 27 giugno 2014 ore 20.30

Venerdì 27 giugno 2014 ore 20.30
Sala riunioni "Mons. Luigi Faidutti" situata sotto la BCC Cassa Rurale ed Artigiana di Lucinico Farra e Capriva - Via Visini, 2 a LUCINICO
L'assemblea si svolgerà con il seguente ordine del giorno:
  1. Lettura e approvazione del verbale della seduta precedente
  2. Comunicazioni del Presidente: relazione sulle attività svolte nel corso del 2013 e programma relativo alle attività 2014
  3. Approvazione Bilancio Consuntivo 2013
  4. Approvazione Bilancio Preventivo 2014
  5. Varie ed eventuali
Al termine sono previsti i seguenti interventi:
Il piano di lotta 2014, alcune considerazioni e stato attuale dell'infestazione di varroa.
Nell'occasione si potranno ritirare i medicinali per il trattamento alla varroa, secondo quanto previsto dal piano di lotta. La distribuzione verrà effettuata in base alle denuncie alveari al 31 dicembre 2013.
Il consiglio direttivo ha deliberato che il rinnovo delle cariche previsto per l'assemblea del 27 giugno 2014 venga posticipato al periodo ad ottobre/novembre 2014.
leggi Circolare n.01/2014 – Comunicazioni ai soci

Festa dell'apicoltore al castello Formentini in data 29 giugno

Quest'anno l'appuntamento per stare tutti insieme e trascorrere una giornata allegra è fissato per domenica 29 giugno presso il CASTELLO dei Conti Formentini di San Floriano del Collio (www.castelloFormentini.it).
Programma:
  • Ore10.00: per chi lo desidera appuntamento in Chiesa a Lucinico per la S. Messa in memoria dei nostri cari defunti.
  • Ore 12.00: ritrovo al ristorante Castello Formentini per un suggestivo aperitivo
  • Ore 12.30 Pranzo: antipasto, bis di primi, secondo, dolce, caffè e vino
  • Ore 14.00: lotteria con premi apistici e non e degustazione dolci a base di miele
(invitiamo le signore a cimentarsi in cucina nella preparazione di qualche deliziosa ricetta). Le foto di tutti i dolci con la ricetta troveranno spazio sul nostro sito web.

L'importo per il pranzo completo è di 28 euro/persona (un prezzo speciale che la famiglia Formentini ha voluto per gli apicoltori), mentre i bimbi sotto i 10 anni non pagano e nei limiti verrà predisposto un menù ad hoc per loro.

La prenotazione va effettuata presso la segreteria del Consorzio, via mail consgospi@libero.it, o telefonando direttamente ai seguenti numeri:
Cassandra 393 3920963
Pier Antonio 347 0320743

leggi Circolare n.01/2014 – Comunicazioni ai soci

Incontro tecnico in apiario a Raschiacco in data 28 giugno

Sabato 28 giugno 2014 – Raschiacco di Faedis (lezione in apiario) – ritrovo in via Cuarde,34 – Abitazione Pier Antonio Belletti alle ore 9.30 leggi Circolare n.01/2014 – Comunicazioni ai soci

Ue, Coldiretti: Con +20% import da Cina grave miele Ogm senza etichetta

Roma - 4 giu. Con la Cina che ha aumentato, nel 2013, del 20 per cento le spedizioni di miele in Italia, divenendo il secondo fornitore del nostro Paese, preceduta solo dall'Ungheria, è grave la definitiva approvazione della nuova direttiva europea sull'etichettatura del miele in base alla quale non sarà necessario indicare in etichetta la presenza di polline contaminato OGM nonostante il boom delle importazioni da Paesi a rischio contaminazione, quali appunto la Cina. E' quanto afferma la Coldiretti in merito al provvedimento del Consiglio Ue che prevede l'indicazione in etichetta del Paese o dei Paesi d'origine in cui il miele è stato raccolto, ma che, per quanto riguarda l'eventuale presenza di polline Ogm nel miele, sancisce che in etichetta l'informazione debba essere riportata solo se la presenza è superiore allo 0,9%, come per tutti gli altri alimenti. Una interpretazione che - rileva la Coldiretti - non rispecchia la sentenza della Corte di giustizia, del 6 settembre 2011, secondo la quale il polline è un ingrediente del miele e quindi la presenza di ogm va indicata in etichetta. A preoccupare è il fatto che - sottolinea la Coldiretti - la coltivazione di un campo Ogm è in grado di determinare la contaminazione del miele attraverso il trasporto del polline da parte delle api. In Italia grazie all'azione della Coldiretti è vietato coltivare ogm e di conseguenza non è contaminato il miele prodotto sul territorio nazionale che è riconoscibile attraverso l'etichettatura di origine obbligatoria. Un discorso diverso vale per il miele importato in ingenti quantità da paesi comunitari ed extracomunitari in cui sono diffuse le coltivazioni biotech come la Cina. L'Italia infatti – continua la Coldiretti - ha importato nel 2013 un quantitativo di miele addirittura superiore alla produzione nazionale per un totale di circa 18 milioni di chili di miele dei quali quasi la metà dall'Ungheria e oltre il 10 per cento dalla Cina ma anche da Romania, Argentina e Spagna dove sono permesse coltivazioni Ogm. Il miele prodotto sul territorio nazionale è riconoscibile attraverso l'etichettatura di origine obbligatoria fortemente sostenuta dalla Coldiretti. Per acquistare miele italiano è bene verificare sempre l'etichettatura. La parola Italia deve essere obbligatoriamente presente sulle confezioni di miele raccolto interamente sul territorio nazionale mentre nel caso in cui il miele provenga da più Paesi dell'Unione Europea, l'etichetta - conclude la Coldiretti - deve riportare l'indicazione "miscela di mieli originari della CE"; se invece proviene da Paesi extracomunitari deve esserci la scritta "miscela di mieli non originari della CE", mentre se si tratta di un mix va scritto "miscela di mieli originari e non originari della CE".
articolo originale

Api e paesaggio urbano:mutamenti, adattabilità e prospettive

Sabato 31 maggio ore 9.00-12 .30 a Trieste all'hotel Filoxenia
Moderano:
Alfredo Altobelli Ricercatore Ecologo Università di Trieste,
Franco Radovich medico chirurgo ,cultore di Agricoltura Biologica Trieste
Introduce:
Livio Dorigo Veterinario Trieste,
Relatori:
Claudio Porrini Entomologo - Università di Bologna - Trent'anni di studio dell'Ambiente con l'aiuto delle Api bioindicatori di inquinamento (antiparassitari, metalli pesanti, radionuclidi Idrocarburi Policiclici Aromatici e microorganismi)
Paola Ferrazzi: Entomologo - Università di Torino
"Le api e l'ambiente urbano. Risorse floristiche e problematiche".
Monica Vercelli Agroecologa Università di Torino "Multifunzionalità dell'apicoltura."
Conclude Pierluigi Barbieri Ricercatore Chimica Ambientale Università di Trieste.

Questo è il 2° incontro del Ciclo di workshop ISDE FVG 2014 ("Inquinamenti :Le Api e i prodotti dell'alveare, impatti sulla biodiversità, alterazioni del patrimonio genetico ed esposizione dei cittadini") )patrocinato da Università degli Studi di Trieste, Rete nazionale e Regionale di Città sane con la collaborazione delle Associazioni di apicoltori di Trieste e di Biella.
locandina

Api fiori e colori

Domenica 1 giugno 2014 presso l'azienda apistica "La Ciliegia dorata" di Dario Cragnolin volantino

LA FINE DEL MIELE? Cause e conseguenze della moria delle api

Mercoledì 21 maggio 2014, ore 16.00 - 18.00.
L'evento si terrà presso il Caffè San Marco, Via Cesare Battisti 18, Trieste
L'incontro è organizzato dagli studenti del Master in Comunicazione della Scienza "Franco Prattico" del Laboratorio Interdisciplinare della SISSA.


INTERVERRANNO:
Francesco Nazzi, Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali, Università di Udine. Docente di Zoologia e Apicoltura e Impollinazione all'Università di Udine, è membro dell'Accademia Nazionale Italiana di Entomologia e della Società Entomologica Italiana. Nel 2013 riceve il Cozzarelli Prize dell'Accademia delle Scienze degli Stati Uniti nella categoria "Applied Biological, Agricultural, and Environmental Sciences".
"Colony collapse disorder": cosa accade alle api in Europa e nel mondo. Ricerche e ipotesi sulle ragioni dello spopolamento
Alla luce dei più recenti risultati scientifici, verranno analizzate le possibili azioni concrete per mitigare il fenomeno e tutelare gli impollinatori e, di conseguenza la vegetazione e le produzioni agricole.

Claudio Porrini, Dipartimento di Scienze Agrarie (DipSA), Area di Entomologia, Università degli Studi di Bologna. Coordinatore delle attività della linea di ricerca "Api e agrofarmaci", collabora con l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie nell'ambito del progetto "Apenet, monitoraggio e ricerca in apicoltura". Membro del Coordinamento Nazionale progetto "BeeNet, apicoltura e ambiente in rete" per la realizzazione e la gestione della rete nazionale di monitoraggio apistico.
Le api, insetti importanti per l'uomo e per l'ambiente. Ricerche e sperimentazioni sulla loro mortalità in Italia
Esponendo con dati ed esempi concreti il fondamentale ruolo che ha l'impollinazione, e di conseguenza le api domestiche, per la nostra sopravvivenza evidenzierà le ricerche intraprese e i risultati ottenuti da vari istituti di ricerca in questo settore.

Modera l'incontro Elena Rinaldi, giornalista freelance.

Festa della smielatura

Domenica 1 giugno presso il Parco Rurale "Alture di Polazzo" volantino

Vergognatevi, privi di qualsiasi dignità! Cronaca di un disastro…

Moria delle api a seguito di semine di mais, prime segnalazioni in provincia di Gorizia leggi | video

Associazione produttori apistici di Sondrio
(nel loro sito molte informazioni utili)

L'associazione produttori apistici di Sondrio, un' associazione al servizio degli apicoltori (smielatura, lavorazione cera del socio, formazione tecnica e nel loro sito tantissime informazioni) Il sito degli apicoltori di Sondrio curato dall'amico Giampaolo Palmieri nel corso del 2013 ha avuto circa 60 mila visitatori.
I contenuti tecnici, spesso su video, ne fanno uno dei siti più apprezzati e importanti del panorama nazionale.
L'associazione degli apicoltori di Sondrio è una realtà che conta più di 250 soci e fornisce una serie di servizi tra cui la smielatura fino al confezionamento del prodotto in vaso.
Inoltre il socio ha la possibilità di lavorare la propria cera grazie all'attrezzatura – sterilizzatore e stampo – di cui si è dotata l'associazione stessa.
http://www.apicoltori.so.it

Riapertura bando per acquisto di famiglie di api, scadenza 20 dicembre 2013.

La Provincia di Gorizia ha riaperto il bando per l'acquisto di famiglie di api, le domande dovranno pervenire agli uffici provinciali entro il giorno 20 dicembre 2013 (per maggiori informazioni consgoapi@libero.it o direttamente il presidente Belletti cell.347.0320743). assieme alla domanda in oggetto va compilata e consegnata la dichiarazione 'De Minimis'. Con la dihiarazione 'De Minimis' viene richiesto all'apicoltore di comunicare eventuali contributi ricevuti nel triennio precedente rispetto all'attuale richiesta di contribuzione, cioè vanno inicate le somme percepite per aquisto di famiglie di api nel periodo 2010-2013.

ATTENZIONE, è on line il nuovo sito del Consorzio Apicoltori di Udine

Tutta la modulistica aggiornata la troverete all' indirizzo www.apicoltorifvg.livefvg.com o
www.apicoltorifvg.blogspot.it

Silvan Ferfolja, ancora una volta protagonista al concorso Grandi Mieli d'Italia

Il miele del CARSO ISONTINO prodotto da un nostro socio Silvan Ferfolja, ancora una volta protagonista al concorso Grandi Mieli d'Italia Nel settembre scorso l'apicoltore di Doberdo del Lago, Silvan Ferfolja ha ottenuto il riconoscimento di "due gocce d'oro" per il millefiori prodotto sul carso isontino.
Il miele di Silvan è stato scelto come miglior miele di millefiori prodotto in Friuli Venezia Giulia per rappresentare la nostra regione all'iniziativa in programma ad Apimell dal 7 al 9 marzo 2014.
Tutti i mieli selezionati verranno posti in assaggio ai visitatori della fiera e domenica 9 marzo alle ore 12.00 verranno premiati i primi tre classificati.
Un grande in bocca al lupo da parte di tutti noi.
Per maggiori informazioni www.informamiele.it.

25-01-2014 – La fioritura del crocus sulle colline di Tarcento – Attenzione alle scorte di miele - Alimentazione

Queste immagini di solito eravamo abituati a vederle dopo la metà di febbraio. Fioritura crocus a Tarcento - gennaio 2014 Fioritura crocus a Tarcento - gennaio 2014 In molte zone della nostra regione le api hanno iniziato ad allevare covata già da una quindicina di giorni e quindi a consumare le scorte di miele. Questo è il momento più critico, una famiglia di api è in grado di consumare anche più di un Kg di miele per settimana. Che tipo di alimentazione dare? Chi non avesse a disposizione favi di miele, può ricorrere alla somministrazione di canditi glucidici e proteici. Se la famiglia ha pochissime scorte allora è necessario intervenire subito con candito glucidico (famiglia forte 2 kg, famiglia debole 1 Kg – ricontrollare la famiglia dopo una settimana) Se la famiglia ha scorte allora a partire dagli inizi di febbraio è possibile iniziare una stimolazione con alimento solido glucidico – proteico. L'alimentazione a base di sciroppo è sconsigliata in questo periodo, la stimolazione con sciroppo deve iniziare non prima di marzo – a seconda della zona.

Associazione ape carnica friulana

In occasione del V Meeting di apicoltura il 26 gennaio 2014 è stata presentata la nuova associazione ape carnica friulana. Il Presidente dott. Alessandro Manzano ha spiegato gli obiettivi dell'associazione - principalmente il rispetto per la natura e l'ambiente – e il desiderio di affiancare i Consorzi nel ruolo di diffusione e difesa dell'apicoltura e delle api. A nome del Consigli direttivo del Consorzio Apicoltori di Gorizia faccio i migliori auguri affinchè la collaborazione possa essere in prospettiva proficua per tutti.
In bocca al lupo, il Presidente Pier Antonio Belletti.

Dalla home page dell'Associazione:
"Una nuova associazione tra apicoltori di nazioni confinanti è "sfarfallata" da poco. Tre lingue diverse che si comprendono, hanno il loro punto d'unione, si riconoscono nei valori della natura e nel rispetto per l'ambiente. Il minimo comune denominatore di tutti è il mestiere dell'apicoltore: mai potrà essere meccanizzato! Apicoltori e api manterranno un intimo contatto scambiandosi gli odori e gli umori. Osserveranno uniti i fenomeni straordinari che sfuggono a qualsiasi altro occhio e questo li arricchirà e li farà diventare più sensibili nei confronti dell'intera natura. Capiranno che qualsiasi cosa turbi l'equilibrio ambientale si rifletterà su tutti i componenti degli ecosistemi danneggiandoli. L'unione e la passione si sà fanno la differenza. Il terzo fattore irrinunciabile è la cultura, non confinata e fine a se stessa, ma condivisa e diffusa con un linguaggio comprensibile e semplice. Questo assist porta ai giovani e alle scuole. Da loro deve partire il recupero di un ambiente unico e straordinario che abbiamo in questi anni pesantemente degradato. Se le sappiamo leggere le api hanno numerose cose da insegnarci: innanzitutto sono una società dove il l'Io è al servizio del Noi"
Da questi valori nasce la nostra Associazione. Ambiente, natura, rispetto, ape, apicoltori, unione, condivisione, scuola, giovani, senza confini: questi sono i nostri mattoni!

Corso Base Di Apicoltura 2014

È stato raggiunto il numero di partecipanti al corso di apicoltura 2014. Potete comunque lasciarci nome e cognome + email, in caso di ritiri sarete contattati. (scrivete a cassandra.capochiani@libero.it oppure consgoapi@libero.it )
programma delle lezioni e modalità di preiscrizione

Danni da Orso - assicurare gli alveari

Danni da orso in trentino (foto) - assicurare gli alveari è possibile? Incidenza profilassi e controllo varroasi sul costo del miele

2-nov-2013 - Varroa e spopolamenti - Comunicato

In questi ultimi giorni di ottobre 2013 abbiamo ricevuto numerose segnalazioni di apicoltori che hanno riscontrato elevata presenza di varroa e spopolamenti degli alveari.
Cosa è successo?
Il clima mite ha favorito saccheggi e fenomeni di reinfestazione, si precisa che in alcuni casi la reinfestazione può arrivare fino a 100 acari al giorno (IMDORF, 1992). Siamo difronte ad un problema molto serio che va a compromettere tutto il buon lavoro fatto dall'apicoltore nel controllo della varroasi. CONSIGLIAMO DI STRINGERE LA FAMIGLIA ED EFFETTUARE UN TRATTAMENTO CON ACIDO OSSALICO (API-BIOXAL) NEI PROSSIMI GIORNI (VEDI SCHEDA DI UTILIZZO) VERIFICARE LA CONSISTENZA DELLE SCORTE, EVENTUALMENTE INTEGRARE CON CANDITO SOLO GLUCIDICO O ANCHE PROTEICO. NON ALIMENTARE CON SCIROPPO.

SCADENZA DENUNCIE ALVEARI - 31 OTTOBRE 2013

Quota associativa: euro 50,00
Quota ad alveare: euro 2,5 comprensivo del trattamento base contro la varroa
Le denuncie degli alveari devono pervenire entro e non oltre il giorno 31 ottobre 2013 come previsto dall'art. 6 della L.R. n.6/2010, alla segreteria del Consorzio per la successiva trasmissione al servizio veterinario competente (SI RACCOMANDA PUNTUALITA', LA PUNTUALITA' SIGNIFICA SERIETA').

MODULISTICA da compilare:
Modulo Iscrizione al Consorzio in qualità di socio, oppure:
Modulo Denuncia alveari

La quota associativa garantisce una copertura assicurativa e tutela legale, l'assistenza tecnica e sanitaria operata dagli esperti apistici, la distribuzione del medicinale, la rivista e non da ultimo garantisce continuità nelle attività associative!

È possibile scaricare tutta la modulistica direttamente dal nostro sito internet o compilarla direttamente presso la segreteria del Consorzio.

Il versamento può essere effettuato su: Conto corrente Bancario
Intestatario: Consorzio Obbligatorio fra gli Apicoltori della Provincia di Gorizia
Banca di Credito Cooperativo di Turriaco
Filiale di Ronchi dei Legionari
codice IBAN: IT02C0890364630000000301312
>